Archivi Blog

Il gioco legale è l’ipocrisia di uno Stato che punta sulle debolezze


Due fatti di cronaca ieri hanno incuriosito la stampa nazionale: a Vicenza un immigrato bosniaco si è autopunito mozzandosi la mano sinistra sotto un treno merci…continua a leggere Il gioco legale è l’ipocrisia di uno Stato che punta sulle debolezze

Tagged with: , , , , , , , , ,
Pubblicato su Notte Criminale

Trattativa Stato-mafia. Il percorso di 20 anni (prima parte).


Notte Criminale ripercorre le fasi che durante questi 20 anni hanno scosso il Paese intero in un continuo depistaggio delle indagini tra memorie tardive, indagati e finti pentiti fino alle ultime novità …continua a leggere Trattativa Stato-mafia. Il percorso di 20

Tagged with: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Pubblicato su Notte Criminale

Chiuse le indagini per la trattativa Stato-mafia. Dodici indagati.


La procura di Palermo ha notificato a 12 persone l’avviso di chiusura dell’indagine sulla trattativa Stato-mafia…continua a leggere Chiuse le indagini per la trattativa Stato-mafia. Dodici indagati. 

Tagged with: , , , , , , , , , , , , , , , ,
Pubblicato su Notte Criminale

Trattativa con la mafia: indagato il Generale Subranni


Il generale Antonio Subranni, ex Comandante del Ros, è indagato nell’ambito dell’inchiesta sulla cosiddetta trattativa tra Stato e mafia…continua a leggere Trattativa con la mafia: indagato il Generale Subranni 

Tagged with: , , , , , , , , , , , ,
Pubblicato su Notte Criminale

Roma: in cassa integrazione ma gestore di una società con 15 dipendenti


Se la cassa integrazione per tutti è il primo sentore di un periodo non proprio felice, per lui, un dipendente dell’Alitalia, era stato un modo per avere più tempo a disposizione poer continuare a gestire una società con 15 dipendenti.

Tagged with: , , , , , , , , ,
Pubblicato su Notte Criminale

Tiziana Giuda, moglie del pentito Vincenzo Marino: « Oggi divorzio dallo Stato, perché lo Stato mi ha tradita, perché ha ucciso la speranza di tornare a vivere. »


di Marina Angelo Pentiti con niente. Succede spesso, e sempre più spesso avviene anche che a rimanere con nulla è anche chi ha avuto il coraggio di denunciare la propria storia, chi ha dato in pasto allo Stato nomi e

Tagged with: , , , , , , , , , , , ,
Pubblicato su Cronaca

Se lo stupratore non può risarcire la vittima, paga lo Stato


Lo conferma una sentenza pronunciata ieri dalla Corte d’appello di Torino applicando una direttiva dell’Unione Europea del 2004 che ha condannato la Presidenza del Consiglio dei ministri a pagare 50.000 euro a una ragazza romena che fu violentata da due

Tagged with: , , , , , ,
Pubblicato su Cronaca, News interessanti, Notte Criminale
Seguici su Twitter
NOTTE CARDS