Estate calda serve “arresto Freddo”


La polizia gli stava alle calcagna, ogni tanto lo interrogava, in seguito a controlli occasionali oppure con iniziative mirate, per tentare di incastrarlo: si sapeva che era uno dei terminali del traffico di droga di Roma, ma le prove erano sempre troppo poche. Eppure, dal ’79 in poi, Maurizio Abbatino – per qualche amico “crispino”…

Bulli, pupe e affari sporchi


Prima andava in giro con una Bmw 316, poi con una Golf Gt di quelle decappottabili, dopo s’era comprato una Mercedes rossa fiammante. Aveva anche due moto, due Kawasaki 1300, una rossa e l’altra nera, che gli aveva venduto Libero Mancon, motociclista esperto e spericolato. E portava vestiti firmati, oltre al solito Rolex d’oro, braccialetti…

Goodfellas all’amatriciana


La fine di Romanzo Criminale, forse la migliore serie mai realizzata in Italia (e già la seconda stagione è in lavorazione), serve da spunto per una riflessione sui protagonisti reali delle vicende raccontate da Sollima. In esclusiva su questo blog: ecco chi erano, veramente, Libanese, Freddo, Dandi e gli altri. La migliore serie italiana L’unico…