Archivi Blog

Quando il linguaggio mafioso, anche se gentile, è un reato


La hostess imposta a un locale dal marito mafioso è estorsione. Lo ha sancito la Corte di Cassazione (sentenza 16045) ricordando che la minaccia si può nascondere anche dietro ad una richiesta espressa con toni morbidi e concilianti, se chi

Tagged with: , , , , , , , , , ,
Pubblicato su Notte Criminale
Seguici su Twitter
NOTTE CARDS