Senza parole. A Messina due nonni abusavano e vendevano i nipotini per giochi sessuali, arrestati


vergognaI nonni sono parte fondamentale della vita di un bambino, anche quando sono due autentici mostri. Mostri di una storia squallida e vergognosa finita, per fortuna, con le manette ai polsi. Le persone arrestate dalla polizia per le violenze sui due bimbi di sette e otto anni sono il nonno di 65 anni, la nonna di 50 e un terza persona di 30 anni.

Nei loro confronti vengono contestate le accuse di pedopornografia e di riduzione in schiavitù. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal gip Vermiglio su richiesta del pm Liliana Todaro. L’inchiesta ha messo in luce lo stato di miseria e profondo degrado in cui vivevano i due fratellini, segregati e ridotti in schiavitù.

Secondo gli investigatori, i piccoli sarebbero stati costretti dai nonni e dall’uomo di 30 anni, conoscente della coppia, ad avere rapporti sessuali completi. I due coniugi avrebbero inoltre ‘offertò i nipotini, in cambio di denaro, anche ad altre persone, scattando delle foto durante gli abusi. I bambini erano stati affidati ai nonni materni dopo la morte della madre, perchè il padre aveva problemi di droga.

Tagged with: , , , , , ,
Pubblicato su Notte Criminale

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: