Con i boss in galera più difficile raccogliere i soldi delle estorsioni, le dichiarazioni di un pentito del clan dei casalesi


Le difficoltà del clan dei Casalesi nell’attività di riscossione delle tangenti, dopo gli arresti dei boss latitanti, emergono dalle parole del collaboratore di giustizia Salvatore Venosa, nipote del boss Luigi detto ‘o Cocchiere…continua a leggere Con i boss in galera più difficile raccogliere i soldi delle estorsioni, le dichiarazioni di un pentito del clan dei casalesi

Pubblicato su Notte Criminale

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: