Bologna: sesso in cambio di permessi di soggiorno. Agente ai domiciliari


L’agente di polizia di 45 anni accusato di concussione sessuale in una indagine della Procura di Bologna, è andato ai domiciliari, ma al contempo è stato raggiunto da una informazione di garanzia per truffa. Il tribunale del Riesame infatti ha concesso i domiciliari all’assistente Claudio D’Orazi, un tempo in servizio all’ufficio Immigrazione della questura, accusato di aver ottenuto favori sessuali da quattro donne immigrate in cambio di una corsia preferenziale sulle pratiche per il rilascio di permessi di soggiorno…

…continua a leggere sull’agente di polizia arrestato per sesso in cambio di permessi e truffa

Tagged with: , , , , , , , , , ,
Pubblicato su Notte Criminale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Seguici su Twitter
NOTTE CARDS
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: