La Mala del Brenta. Storia di crimini e criminali nel profondo nord (terza parte). Le fughe.


Se qualcuno mi chiedesse per cosa si può ricordare Felice Maniero risponderei oltre alle grandi rapine e alla sua la “collaborazione “ sicuramente le fughe tentate e riuscite. E’ sempre stato allergico al carcere e alle giuste punizioni Felicetto, ha sempre cercato di scappare da tutto e, soprattutto, dalle sue responsabilità….continua su La Mala del Brenta. Storia di crimini e criminali nel profondo nord (terza parte). Le fughe.

Tagged with: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Pubblicato su Notte Criminale
One comment on “La Mala del Brenta. Storia di crimini e criminali nel profondo nord (terza parte). Le fughe.
  1. icittadiniprimaditutto ha detto:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Seguici su Twitter
NOTTE CARDS
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: