Pisa: usavano carte clonate per fare soldi, poi li investivano in Africa


La banda, secondo quanto si apprende, attraverso sofisticate operazioni di hackeraggio informatico su siti pirata e attivi solo per pochi giorni, era in grado di generare codici di carte di credito, avvalendosi di skimmer e di carpire dati sensibili mediante e-mail esca…

…continua qui

Tagged with: , , , , ,
Pubblicato su Cronaca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Seguici su Twitter
NOTTE CARDS
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: