Omicidio di Garlasco, ricorso in Cassazione contro l’assoluzione di Alberto Stasi


di Mariangela Maritato

Una realtà rimasta inconoscibile in quanto gli accertamenti dei periti già disposti in primo grado, e confermati, non hanno portato ad alcun “risultato probatorio” rispetto alla colpevolezza dell’unico imputato. La Corte d’Assise d’Appello di Milano ha reso note le sue motivazioni sul verdetto di assoluzione emesso il 6 dicembre scorso nei confronti di Alberto Stasi, unico imputato per l’omicidio della fidanzata ventiseienne Chiara Poggi, massacrata nella sua villetta di Garlasco (Pavia) il 13 agosto 2007. Nessuna verità sulla morte della ragazza, ritrovata con la testa fracassata da un oggetto contundente (mai rinvenuto) e con sei capelli stretti nel pugno della mano destra, a prova di una resistenza all’assassino o a chi ha concorso alla sua morte. …

…continua qui

Tagged with: , , , , ,
Pubblicato su Cronaca, News interessanti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Seguici su Twitter
NOTTE CARDS
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: