Il comune di Napoli si costituisce parte civile per lo stupro a Castello di Cisterna.


di Giuseppe Parente

Il comune di Napoli, a seguito di un ordine del giorno del consiglio comunale interamente dedicato al tema della violenza contro le donne del 25 novembre 2011, si costituirà parte civile nel processo penale pendente dinnanzi al tribunale per i minorenni di Napoli, a carico dei 4 giovani di età compresa tra i 14 ed i 17 anni, tutti incensurati, brutali esecutori di una violenza sessuale di gruppo avvenuta nei confronti di una ragazza di appena 15 anni a Castello di Cisterna

…continua QUI

Tagged with: , , ,
Pubblicato su Cronaca, Notte Criminale, Sud Crime
One comment on “Il comune di Napoli si costituisce parte civile per lo stupro a Castello di Cisterna.
  1. icittadiniprimaditutto ha detto:

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Seguici su Twitter
NOTTE CARDS
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: