Inedito: La lettera a Giorgio Napolitano da parte dei figli di Davide Cervia «affinchè si faccia finalmente luce su questo agghiacciante Mistero di Stato»


Di seguito riportiamo integralmente la lettera che Erika e Daniele Cervia, figli di Davide Cervia, (ex sergente della Marina rapito -Sentenza n°2/98 Procura Generale Corte d’Appello di Roma – alle porte di Roma il 12 settembre 1990, alla vigilia della prima guerra del Golfo) hanno scritto al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano il 25 ottobre scorso «affinchè si faccia finalmente luce su questo agghiacciante Mistero di Stato»

per leggerla cliccare sulle immagini ed ingrandirla

Add to Google

Bookmark and Share

OkNotizietutto blog PaperblogW3Counter

Tagged with: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Pubblicato su Cronaca, News interessanti, Notte Criminale, Pagine storiche
2 comments on “Inedito: La lettera a Giorgio Napolitano da parte dei figli di Davide Cervia «affinchè si faccia finalmente luce su questo agghiacciante Mistero di Stato»
  1. SALVO ha detto:

    SAREBBE MOLTO INTERESSANTE SAPERE COSA RISPONDERA’ E SOPRATTUTTO COSA POTRA’ FARE IL CAPO DELLO STATO

  2. Malcom ha detto:

    Cosa vogliamo che risponda poverino… le solite frasi di circostanza “lo Stato è costantemente impegnato nella ricerca e nella salvaguardia della verità che riguarda le persone che si sono spese per il bene collettivo e per garantire la nostra sicurezza. Non dubitino i familiari e chi compie quotidianamente il proprio dovere, che lo Stato possa mai abbandonarli nelle tristi vicende che li accompagnano da anni. Obiettivo delle Istituzioni è quello di garantire chi si è prodigato e punire chi ha commesso reati contro il bene comune, specialmente per i casi più efferati”. Che tradotto vuol dire: “Lo Stato sa,e non ci può far nulla se interessi più grandi della salvaguardia di una vita, impediscono di dire la verità. Non è che non vogliamo. E’ che non possiamo proprio dire nulla. Con tutta la buona volontà.” Siamo una democrazia senza spina dorsale, che non tutela i cittadini e che dimentica in fretta. troppo in fretta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Seguici su Twitter
NOTTE CARDS
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: