CRIME NEWS: 17 Agosto h13:30. Rovigo: asilo degli orrori. Indagata maestra


Sono state le stesse piccole vittime a disegnare i maltrattamenti subiti all’asilo di Altopolesine, Occhiobello, in provincia di Rovigo.

Violenze per le quali, adesso, è indagata l’insegnante, 57 anni. La donna, avrebbe legato le mani ai piccoli, li avrebbe sculacciati e avrebbe tappato loro la bocca con del nastro adesivo tra il 2009 e il 2010 e, in questo lasso di tempo, una delle vittime era il suo stesso figlio.

L’indagine della procura è stata avviata dopo che i genitori, insospettiti tanto dai comportamenti insoliti dei propri figli, quanto dai loro disegni a volte davvero preoccupanti, hanno chiesto al preside, Nicola Marchetti, di allontanare la maestra.

Il dirigente, trasferita la maestra, ha avviato un’indagine interna congiunta a quelle delle forze dell’ordine.

L’inchiesta resta ancora aperta ma pare che le accuse sarebbero state confermate anche da una perizia psicologica fatta ai bambini da uno psicologo infantile.

E se l’educatrice utilizzava del nastro adesivo per tappare la bocca ai piccoli monelli, le sculacciate, secondo la donna, servivano solo a “spolverare il sedere”.

Oggi, rispetto alle indagini, la maestra si dice tranquilla.

Marina Angelo

Add to Google

Bookmark and Share

OkNotizietutto blog PaperblogW3Counter

Tagged with: , , , , , , , , , , , , ,
Pubblicato su Crime News, Cronaca, News interessanti, Notte Criminale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Seguici su Twitter
NOTTE CARDS
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: