Le Pillole di Lupacchini: Il primo delitto di mafia


COLPO D’OCCHIO SU:

Otello Lupacchini, laureato in giurisprudenza e specializzato in diritto del lavoro e relazioni industriali, dopo aver esercitato per breve tempo l’avvocatura è in magistratura dal 1979. Impegnato da sempre sui fronti caldi della criminalità organizzata, comune, politica e mafiosa, oltre ad aver istruito il processo contro la Banda della Magliana ed il c.d. Moro ter, si è occupato, fra l’altro, degli omicidi del PM Mario Amato, del banchiere Roberto Calvi, del generale americano Lemmon Hunt, del professor Massimo D’Antona, nonché della strage di Bologna e della strage brigatista di via Prati di Papa. Autore di numerosi scritti giuridici, su riviste specializzate, in tema di procedura penale, di filosofia del diritto, di diritto costituzionale, di diritto penale dell’economia e di diritto penale internazionale e della monografia Indipendenza e responsabilità della Magistratura (I ed. 1981; II ed. 1984); ha anche pubblicato, per la Koinè Nuove Edizioni, Banda della Magliana. Alleanza tra mafiosi, terroristi, spioni, politici, prelati (I ed. 2004; II ed. 2006); Il ritorno delle Brigate Rosse (2005); Dodici donne un solo assassino. Da Emanuela Orlandi a Simonetta Cesaroni (2006); nonché, per Cairo Editore, il romanzo Malagente (2009).

Alfio Krancic nasce a Fiume nel Marzo del 1948. Dopo le prime esperienze satiriche su fogli underground, inizia la sua carriera di disegnatore satirico nel 1988, pubblicando una vignetta quotidiana su “La Gazzetta di Firenze”. Nel 1990, pubblica i suoi commenti di satira politica su “Il Secolo d’Italia”. Nel 1992 viene chiamato da Vittorio Feltri prima a collaborare con “L’Indipendente” e poi, nel 1994 con “Il Giornale” dove, attualmente, pubblica una vignetta quotidiana. Collaboratore per la pagina fiorentina de La Repubblica, L’Italia Settimanale, Il Giornale di Bergamo, Oggi, Il Corriere Adriatico, La Peste e l’emittente televisiva Rai 3, Alfio Krancic ha pubblicato quattro raccolte di vignette: Matite Furiose (1994), Titanic Italia (1996), Guerre Stellari (1999) e Scherzi d’Autore (2004).

LINK ALLE PILLOLE PRECEDENTI:

Le pillole di Lupacchini: Lo Stato d’illusione e lo Stato di disillusione

Le pillole di Lupacchini: Lo scopo del processo

Le Pillole di Lupacchini: Il diritto all’informazione

Le pillole di Lupacchini: Il segreto di Stato

Add to Google

Bookmark and Share

OkNotizie


tutto blog

Paperblog
W3Counter

Tagged with: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Pubblicato su LE PILLOLE DI LUPACCHINI, News interessanti, Notte Criminale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Seguici su Twitter
NOTTE CARDS
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: