Ciancimino rivela il nascondiglio del “tesoretto” di pizzini del padre.


Stamattina, durante un interrogatorio, Massimo Ciancimino ha svelato ai magistrati il nascondiglio di pizzini e documenti del padre Vito.  Tra il primo piano  e il piano terra di Via Torrearsa a Palermo,dentro a uno sgabuzzino, stranamente mai aperto da polizia o magistrati erano depositati faldoni e scatoloni zeppi di carteggi. Ora il materiale è a disposizione dell’autorità giudiziaria che valuterà l’importanza di quello che potrebbe essere uno spaccato di storia criminale che ha macchiato pesantemente la Sicilia e l’Italia intera. La rivelazione è avvenuta dopo 4 ore di interrogatorio con i pm Ingroia, Di Matteo e Guido. Impossibile non porsi il quesito di come un carteggio di questa importanza sia stato trovato solo oggi, visto che era in un semplice sgabuzzino nella casa di uno dei personaggi più controversi degl’ultimi anni.

Se non fosse argomento serio e delicato si potrebbe pensare ad una sceneggiatura di qualche film di serie B, la cosa grave è che questa è realta. Per chi avesse dubbi l’interrogatorio è stato secretato, speriamo non per sempre.

Ambrosini Alessandro

Add to Google

Bookmark and Share

OkNotizie

tutto blog


Paperblog

W3Counter

Tagged with: , , , , , , , , ,
Pubblicato su Cronaca, News interessanti, Notte Criminale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Seguici su Twitter
NOTTE CARDS
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: