“L’Intervista” ad Andrea Pasqualetto


Non ho mai avuto la possibilità ed il piacere di incontrare Andrea Pasqualetto.

L’intervista che segue, nasce in maniera un po’ bizzarra: Il 10 Febbraio commentavo l’articolo “Aiutò Maniero a evadere. Guardia in cella dopo 17 anni” a firma di Pasqualetto.
In quella occasione esortando Pasqualetto ad essere più incisivo e ad approfondire quelle cose che, come per l’esclusiva intervista rilasciata dal boss della mala del Brenta, restavano poco chiare, venivo, però, fraintesa.

Dal sito del Corriere del Veneto, infatti, pochi minuti dopo, il commento veniva prontamente rimosso e, qualche ora dopo, venivo raggiunta da una e-mail di Andrea.

Chiariti i motivi della critica, scoprivo di essere stata scambiata per «un componente della mala del Brenta».“Mala” interpretazione frutto di un’identità numerica ricevuta loggandomi automaticamente e che non avevo, e non ho, provveduto a modificare. Successivi  scambi di battute per telefono e per e-mail dopo, hanno dato vita a questa serie di domande/risposte “a freddo”.

Una Storia Criminale, Marsilio editore -5 giugno 1997 fonte La Stampa

Come nasce il tuo libro insieme al boss della mala del Brenta?

…continua qui

Tagged with: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Pubblicato su Autori e libri, Cronaca, Felice Maniero, L'INTERVISTA, News interessanti, Notte Criminale
7 comments on ““L’Intervista” ad Andrea Pasqualetto
  1. sandro Baldan ha detto:

    Molto ci sarebbe da dire(io appartenevo alla cosidetta mala del brenta) Felice ha fatto una sua scelta x convenienza…con le istituzioni era come una partita a scacchi..avremmo sempre vinto se lui non avesse collaborato, la sua forza era la corruzione…comunque i veri criminali sono i Magistrati e le istituzioni..vedi il caso Ortes e compagna..se Felice non fosse stato informato da un rappresentante delle forze dell’ordine della collaborazione di ortes a quest’ora sarebbe ancora vivo…comunque Felice ha vinto sia prima quando ha creato la famosa organizzazione Mala del brenta e poi quando ha deciso di collaborare. Suvvia ma quando mai si e’ fatto i famosi 17 di carcere!!!!!!!!…io si ho pagato il mio debito con la giustizia e tuttora da libero cittadino sono un perseguitato. Vi invio un dolce sorriso

  2. […] CORRELATE: “L’Intervista” ad Andrea Pasqualetto Caso Maniero:Giù le Bautte! La Riviera del Brenta…dove pianti fagioli e crescono banditi-1ª […]

  3. nobodyelse ha detto:

    poverino sei un perseguitato? E noi poveri “coglioni/e” che ci alziamo ogni santisissimo giorno per andare a lavorare, pagare affitti e farci il mazzo?? Ma pensa te, ti bei pure di essere un affiliato di una banda di delinquenti senza pallle?
    Ma fammi il piacere va, taci , faresti piu’ bella figura!
    Sara 72′

  4. […] la sua storia. Partiamo dai fatti raccontati nei processi e nel libro che ha scritto anche lui (con Andrea Pasqualetto “Una Storia Criminale” ndr), per farne un’interpretazione nostra, personale, per cui non […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Seguici su Twitter
NOTTE CARDS
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: