Giorgetti: Ora vi racconto tutta la verità sulla scomparsa di Emanuela


Maurizio Giorgetti

Lunga barba bianca, fisico imponente, Rolex d’oro al polso, Giorgetti dice cose che appaiono esagerate, mette dentro il Vaticano, i grandi Misteri d’Italia, persino la morte di Raul Gardini. La Procura sembra credergli e registra la sua testimonianza per ben due volte. Del resto, perché quest’uomo che ormai ha praticamente scontato i suoi obblighi con la giustizia, dovrebbe rimettersi al centro di un vortice come quello del sequestro Orlandi? Quale potrebbe essere il suo interesse?

Signor Giorgetti, perchè ha deciso di parlare dopo così tanti anni?

«Non sto bene in salute e volevo togliermi questo peso dalla coscienza»

Giuseppe de Tomasi

Che sa del sequestro di Emanuela Orlandi?

«So quello che ho detto al magistrato e cioè che mi trovavo dal ristorante “Il Porto” di Lungotevere a Ripa, quando, al tavolo accanto al mio, Angelo Cassani “Ciletto” (ora indagato con Sergio Virtù e Gianfranco Cerboni per il rapimento) e Giuseppe de Tomasi (per gli inquirenti, il telefonista Mario) stavano parlando di una ragazzina da prelevare perché bisognava recuperare del denaro. Le stesse persone che – come è noto- erano molto vicino ad Enrico de Pedis, le ho incontrate qualche giorno dopo al ristorante “L’Antica Pesa”, a Trastevere, e lì dicevano che era necessario portar via da Roma questa persona e che l’avrebbe fatto Ciletto con la sua BMW»

Quel che resta del ristorante “Il Porto” oggi

Ai PM ha anche parlato di un Monsignore che sarebbe stato in contatto con Cassani.

«Si, era Monsignor Edward Prettner Cippico, praticamente l’ideatore dello IOR, tesoriere della finanza vaticana. Lo conoscevo perché ci facevo operazioni finanziarie a Formosa. Un giorno parcheggiai sotto casa sua e vidi la macchina di Ciletto. In casa non l’ho incontrato ma ho trovato la porta della biblioteca chiusa, cosa che non accadeva mai. C’era qualcuno dentro e per me era proprio Cassani».

Edward Prettner Cippico,in manette prima del processo per appropriazione indebita di denaro del Vaticano

Ma può provare quello che dice?

«Non faccio le cose a caso. Ho in Svizzera molta documentazione, agende, appunti importanti su quaranta anni di storia italiana. Le ho messe al sicuro e, a breve, andrò a prenderne una parte. Dovevo partire proprio questo fine settimana con il mio avvocato, ma ho dovuto rinviare. Le sembro uno sprovveduto? Mi sono tutelato. Finanzio l’estrema destra e me stesso, e mi fido di pochissime persone»

Lei non si nasconde, si è fatto riprendere anche dalla trasmissione “Chi l’ha visto?”. Non è che, per caso, sta cercando di mandare un messaggio a qualcuno?

«Non mi nascondo perché non ho paura. Ho vissuto tutta la vita così. Non intendo chiedere di entrare nel regime di protezione né altri benefici. E’ solo arrivato il momento di dire quello che so. Ho fatto affari con tutti, ho una gioielleria a Saint Moritz, ho comprato una nave che è affondata a Gioia Tauro. Tre anni fa sono stato insignito di una laurea Honoris Causa in Scienze Economiche all’Università Vaticana.»

Una laurea all’Università Vaticana?

«Faccio anche del bene, e sono un grosso esperto di società e finanza»

Di recente ha denunciato un’aggressione. Qualcuno l’ha colpita con il calcio della pistola nella sua casa a Soriano del Cimino.

«So chi è stato e l’ho riferito anche ai Carabinieri, dei quali mi fido ciecamente. Quello che mi ha colpito mi ha guardato in faccia e mi ha detto: “questo è per conto di Vitale”».

Manlio Vitale

L’avvocato Nicotera ha chiesto alla Procura di poter cristallizzare le sue dichiarazioni in un incidente probatorio, teme per la sua vita?

«Lo ripeto: io non ho paura. Però sono malato di cuore, ho il diabete. La salute potrebbe farmi brutti scherzi»

Lei sa che fine ha fatto Emanuela Orlandi?

«E’ un parere assolutamente personale, ma io credo che sia viva e stia in un paese che si chiama kastoria, in Grecia, al confine con la Turchia»

Kastoria, Grecia

Cristiana Mangani

20 Novembre 2010

Fonte:  Il Messaggero

LINK AI POST CORRELATI:

Caso Orlandi. Giorgetti rivela: la banda della Magliana rapì Emanuela

Caso Orlandi: spunta nuovo testimone a ‘Chi l’ha visto?’

Caso Orlandi: Maurizio Giorgetti con nuove dichiarazioni a “Chi l’ha visto”

Roma: Pestaggio intimidatorio a Maurizio Giorgetti

Add to Google

Bookmark and Share

OkNotizie
tutto blog

Tagged with: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Pubblicato su Banda della Magliana, Cronaca, News interessanti, Notte Criminale
10 comments on “Giorgetti: Ora vi racconto tutta la verità sulla scomparsa di Emanuela
  1. […] Turchia, Università Vaticana, vaticano, Via delle Fratte, Via Pignatelli, Vitale NOTTE CRIMINALE Post Published: 21 novembre 2010 Author: aggregatore Found in section: Notizie e […]

  2. barbara ha detto:

    IO LO CONOSCO BENE GIORGETTI ORA GLI SERVE LA NOTORIETÀ FATEGLI ANCHE IL FILM TANTO A LUI GLI PIACE SOLO STARE SEMPRE IN PRIMA PAGINA FARABUTTO QUANTI FIGLI SPARSI HA? QUANTE MOGLI E AMANTI HA? LA SUA VERA MOGLIE VIVE DI STENTI A ROMA PER COLPA SUA UNA DONNA MALATA COME FATE A CREDERGLI?? VIVE DI TRUFFE HA DISTRUTTO UNA GIOIELLERIA A VITERBO ANDATE A VEDERE PERCHÉ LA FIGLIA É ANDATA A CASA SUA ALTRO CHE BANDA DELLA MAGLIANA ANCHE LEI É PIENA DI DEBITI PER COLPA SUA ORA GLI SERVE TRUFFARE ALTRI ANDATE A VEDERE DOVE COME E CON CHI VIVE A SORIANO NEL CIMINO CON CHIODO MARIA TERESA LI POI ANDATE A PONZANO ROMANO NEL VILLONE DOVE VIVE LA SUA AMANTE VERO ANNAMARIA COMPLICE DELLE SUE TRUFFE IN SVIZZERA LA GIOIELLERIA É FALLITA A SAN MORIZ LA TENEVA CON LA SUA AMANTE LA VERO CHE SA FARE PIU TRUFFE LEI CHE LUI COME QUELLE CHE HANNO FATTO A ATTIGLIANO CON L’AZIENDA AGRICOLA SANNO SOLO FARE DENUNCIE E TRUFFE PER RECUPERARE SOLDI I FIGLI NON HANNO CASA E COME VIVERE E LUI VIVE A SORIANO NEL CIMINO CON LA CONVIVENTE CHE HA FATTO MOLTE COSE CON LUI E LA SUA AMANTE CHE É LA MENTE DI TUTTO QUELLO CHE LUI STA FACENDO SONO UN GRUPPO DI TRUFFATORI SI STARANNO INVENTANDO TUTTO E TUTTI CI STANNO CASCANDO CHIAMATE LA MOGLIE CHE VIVE A ROMA E VI DICE LA VERITÀ DI LUI O CHIAMATE LA FIGLIA LORO SI SANNO LA VERITÀ

    • lena ha detto:

      Carissima Barbara é un po tardi per risponderti è vero,ma guarda tu i casi della vita e gli scherzi k può fare il web.Volevo precisare una cosa: “ma quando hai pubblicato ste parole te sei sentita soddisfatta?No perchè leggendo ciò k hai scritto me sembrato tutto una gran pagliacciata.Forse ti volevi sentire in considerazione?Volevi stare al centro dell attenzione??Beh ce ne so tanti de modi e questo mi sembra proprio il più ridicolo,perchè parli tanto delle persone,ma a sto punto ne vogliamo parlare anche un po della tua di persona?Fai tanto la parte della santarellina,di quella sofferente,insomma come se dice da noi “a napoletana”,poi parli tanto di ciò k hanno fatto e detto gli altri,e tu?Tu di quello k fai e hai fatto nn lo dici???Troppo comodo,ti ricorda niente Attigliano?Nel casale “Azienda Agricola L’Italia che Lavora”che schifo k fate,imboccare in 3 dentro una proprietà privata,aggredendo a morte(sediate,bottigliate,estintori in faccia) una donna,una madre,rompendogli tutta casa,ma nn ti sei vergognata nemmeno un po?Cosa imparerai ai tuoi figli questo della vita?Parli tanto de lealtà e verità,vediamo se sei tanto umile come dici se quando ci sarà il processo dirai la verità dei fatti come stanno,perche sappiamo bene entrambi la verità qual è giusto barbarè?Per nn parlare dell ennesima aggressione k hai fatto sempre a Tagliacozzo ricordi?Entrando di prepotenza chiedendo soldi e facendo sempre la parte della malandrina…eee troppo ci sarebbe da raccontare..Mia cara barbara meglio tacere qui!E poi un altra cosa prima di parlare dei figli degli altri pensa ai tuoi,perche oltre ai tuoi due figli nn hai a carico nessun altro quindi le situazioni famigliari,economiche degli altri nn credo ti debbano interessare e se lo vuoi proprio sapere stanno alla grande,con casa,lavoro onesto e nn si impicciano delle questioni famigliari altrui,ma specialmente nn vanno in giro facendo quello k hai fatto tu,aggrassioni e estorsioni.

  3. Annamaria Lucia ha detto:

    Io sono la dott.ssa Annamaria Lucia Vero, non cado nella trappola di tale fantomatica Barbara, anche se ho ben capito di chi si tratta, figlia della ex moglie di Girgetti Maurizio, dati rintracciabili presso il Tribunale di Roma, persona (la Barbara) che in data 13 dicembre 2010 presso il Tribunale Penale di Terni dovrà rispondere, lei, suo marito, suo cognato e sua madre, dei reati di tentato omicidio, violenza aggravata, aggressione, violazione di domicilio, danneggiamenti di beni mobili, nei miei confronti ed in parte nei confronti di Giorgetti tutto cio’ per il semplice motivo di richiesta di denaro continuo nei confronti del Giorgetti, mio compagno di vita e nei miei confronti, denuncie che hanno prcedenti dal 2005 nel tribunale di Avezzano(Aq) nei confronti della madre della summensionata per estorsione, io non sono proprietaria e ne vivo in nessun villone, sono un architetto che certo non mantengono loro. Inerente la situazione in Svizzera, la gioielleria che io e Giorgetti abbiamo, non ha alcun legame con la sua ex moglie e la figlia nata da quel matrimonio, figlia che ha portato gente in casa del Giorgetti per rapinarlo e aggredirlo con una pistola che a dire di colui che lo ha colpito erano inviati da tale Manlio Vitali personaggio della Banda della Magliana, ma forse dobbiamo anche dire che la ex moglie vive proprio alla magliana, Maurizio Giorgetti ed io non ci nascondiamo, siamo a piena disposizione delle autorità e ringraziamo l’Arma dei Carabinieri. Film e protagonismo delle tv forse é interesse della ex moglie e della figlia non di certo nostra.

  4. […] pm Roma, la banda della Magliana sa tutto Roma: Pestaggio intimidatorio a Maurizio Giorgetti Giorgetti: Ora vi racconto tutta la verità sulla scomparsa di Emanuela Caso Orlandi. Giorgetti rivela: la banda della Magliana rapì […]

  5. […] pm Roma, la banda della Magliana sa tutto Roma: Pestaggio intimidatorio a Maurizio Giorgetti Giorgetti: Ora vi racconto tutta la verità sulla scomparsa di Emanuela Caso Orlandi. Giorgetti rivela: la banda della Magliana rapì […]

  6. […] pm Roma, la banda della Magliana sa tutto Roma: Pestaggio intimidatorio a Maurizio Giorgetti Giorgetti: Ora vi racconto tutta la verità sulla scomparsa di Emanuela Caso Orlandi. Giorgetti rivela: la banda della Magliana rapì […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Seguici su Twitter
NOTTE CARDS
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: