“L’INTERVISTA” a Leonardo Coen II parte…


Come nasce il suo libro?

Dalai voleva un libro di memorie sui crimini degli anni ’70 e la Milano nera, quella degli anni di piombo, la Milano criminale che Vallanzasca ha rappresentato. L’argomento mi interessava, ho detto: «Ben volentieri» Ed ho iniziato a documentarmi. Ho trovato i miei articoli scritti al tempo, perché per tanto altro, ho fatto l’inviato a Mosca per il mio giornale. Ho iniziato a scrivere per traghettare la mia frustrazione al “prepensionamento forzato” e mi sono appassionato. Adesso sono andato in pensione, o meglio, il giornale mi ha messo in prepensionamento.

Non ci sarei mai voluto andare, ma l’età è stato il pretesto per liberarsi della vecchia guardia del giornale, ma queste sono le lotte generazionali di un mestiere molto brutto ma anche molto bello…dipende dalle persone. Non sempre le persone che comandano in questo mondo meritano di stare al comando. Ma non voglio far apparire questo come una sorta di risentimento: è un’analisi oggettiva. Ho iniziato a scrivere il libro per traghettare la mia frustrazione al “prepensionamento forzato” e mi sono appassionato. Ho letto libri che spiegano la criminalità, il rapporto tra il crimine e la società, il senso della colpa, la rappresentazione della pena. Libri, che mi hanno fatto entrare in una dimensione nuova. Dopo 2 mesi avevo scritto solo 20 pagine e non riuscivo ad andare avanti.

Vallanzasca non lo conoscevo ancora, ma mi sono detto «perché parlare di una persona come se fosse assente quando, forse, c’è la possibilità di interpellarlo?». Non ho però voluto fare la copia del libro di Bonini, nato per corrispondenza, né volevo fosse un libro da cronista giudiziario. Partendo dal presupposto che io odio i cretini, i lestofanti,  i mafiosi e i criminali, Sono riuscito a contattare Vallanzasca e pian piano a convincerlo a fatica. A questa si aggiunge quella fatta per tirar fuori delle cose che andavano oltre quel libro.

….continua sul canale You Tube di Notte Criminale

Marina Angelo


Link ai post correlati

https://nottecriminale.wordpress.com/2010/10/06/lintervista-a-leonardo-coen-i-parte/

https://nottecriminale.wordpress.com/2010/10/05/oggi-si-legge-leuropeo-dellagosto-1988%C2%AB-salve-sono-renato-vallanzasca-forse-c%E2%80%99e-qualcuno-che-pensa-che-fanno-bene-che-mi-merito-il-carcere-piu-duro-possibile%E2%80%A6%C2%BB/


https://nottecriminale.wordpress.com/2010/10/05/oggi-si-legge-panorama-di-ieri-vallanzasca-un-nome-diventato-incubo/

Add to Google

Bookmark and Share

OkNotizie

tutto blog

PaperblogW3Counter

Tagged with: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Pubblicato su Felice Maniero, Film, Francis Turatello, L'INTERVISTA, News interessanti, Notte Criminale, Vallanzasca
3 comments on ““L’INTERVISTA” a Leonardo Coen II parte…
  1. isabella paglia ha detto:

    Marina Angelo ricostruisce precisamente e con dovizia di particolari spinosi, a volte scomodi come le sue domande. Ogni suo articolo letteratura prestata al giornalismo lucido e secco della cronaca.
    Complimentarsi con lei è più che doveroso

  2. McCauley ha detto:

    This is a good blog message, I will keep the post in my mind. If you can add more video and pictures can be much better. Because they help much clear understanding. 🙂 thanks McCauley.

  3. […] Immagine presa da qui […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Seguici su Twitter
NOTTE CARDS
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: