Asti: vendita di fatture false «porta a porta»


Per sopperire alla mancanza di appalti, aveva instaurato la prassi di recarsi personalmente presso ditte piemontesi e liguri per proporre ai titolari l’acquisto di fatture false, da lui emesse, per svariate prestazioni (costruzione di manufatti, servizi di pulizia, tinteggiatura, ecc.), in cambio di una percentuale del loro valore…. continua a leggere sulla vendita di fatture…