Operazione Megaride: Iorio chiese aiuto a Cannavaro. Lui accettò.


Era l’1 luglio quando Marco Iorio, principale indagato dell’inchiesta su estorsioni e usura, veniva prima intercettato tra gli elenchi dei passeggeri in viaggio per mezzo mondo in un volo proveniente da Parigi (il penultimo di quattro scali – Miami/Parigi/Roma/Napoli – che lo stavano riportando in Italia) e poi arrestato all’aeroporto di Fiumicino dagli agenti della…

“Ludwig. Storie di fuoco,sangue,follia” : la storia di un incubo che ha passato i confini nazionali


Prendi due ragazzi della Verona bene. Falli arrestare mentre stanno versando una tanica di benzina dentro una discoteca. Unisci questo arresto a dei comunicati scritti in runico con l’aquila nazista come simbolo. Mescola il tutto con una serie di omicidi efferati tra il Nord Italia e la Germania e servi il piatto condendo il tutto…

Operazione Megaride: L’imprenditore Marco Iorio dalla Florida al fresco. Arrestato ieri sera all’aeroporto di Fiumicino.


Appena due giorni fa l’operazione Megaride aveva fatto scattare le manette ai polsi di quindici persone, posto i sigilli su numerosi locali partenopei e scandalizzato l’opinione pubblica per il coinvolgimento nell’inchiesta del dirigente della squadra mobile Vittorio Pisani, e Fabio Cannavaro. Quest’ultimo, mentre gli inquirenti cercavano il denaro di Iorio tra i conti svizzeri, pare…

Omicidio Ceccarelli:si riparte dai conti ma, zio e nipote restano alle sbarre.


Non è finito il giallo del delitto a Prati. Ora va ricostruito il giro dei presunti malaffari. Dopo interrogatori e accertamenti, la Squadra mobile è quasi certa delle responsabilità del reo confesso Attilio Pascarella, 70 anni, avendo fugato il dubbio iniziale che l’anziano potesse dichiararsi responsabile dell’omicidio per nascondere il nipote. Decisivo sarà l’esame che…