«Sei andato a scuola, sai contare? Allora forza. Conta e cammina.»


È il 9 maggio 1978 quando lungo la linea ferroviaria Trapani-Palermo un’esplosione uccide Peppino Impastato. Nato a Cinisi (Palermo) il 5 gennaio 1948 da famiglia mafiosa, dopo esser stato cacciato di casa dal padre, ancora ragazzo, Peppino Impastato avvia un’attività politico-culturale antimafiosa. Nel 1976 fonda ‘Radio Aut’ con la quale denuncia gli affari e i…