Confessa l’omicida: sul delitto di Roma l’ombra della truffa dei Parioli


L’uomo, 70 anni, era prestanome della vittima. Forse il nome di Ceccarelli nella lista del «Madoff capitolino» Folla intorno all’agguato, ma solo una telefonata al 113 ROMA – «Non voleva pagarmi, l’ho ucciso». Settant’anni, professione prestanome. È il killer di Roberto Ceccarelli, l’imprenditore-faccendiere di 45 anni freddato venerdì sera a colpi di pistola davanti al…

Tra fiction e realtà, il Nero ne esce proprio male


Io sono un autentico fan di Romanzo criminale – La serie. Trovo di straordinaria precisione la ricostruzione degli ambienti, del design, dei look, finanche della datazione della colonna sonora. Un’attenzione per i particolari che è lontana mille anni luce dalla cultura media delle produzioni di fiction italiana. Ma avverto un sostanziale momento di discontinuità tra…

Banda della Magliana:Un’agenzia poco produttiva


Quando per la prima volta Domenico Sica usa la categoria di “agenzia del crimine” per qualificare l’attività della banda della Magliana oltre la semplice realtà dell’economia e dell’antropologia malavitosa, la conoscenza degli investigatori sulla natura del fenomeno è ancora ridotta. All’epoca, venticinque anni fa, potevano infatti contare su un solo pentito, Fulvio Lucioli, uno dei…

L’INTERVISTA ad Emanuela Piantadosi Presidente Vittime del Dovere: la “doverosa” premessa per anticipare l’esclusiva Notte Criminale


Notte Criminale è instancabile nel cercare la risposta al “perché il crimine diventa mito”. Lo fa senza giudizi o pregiudizi ma facendosi, legittimamente ed umanamente, delle opinioni su ciò che vede, sente o, quando proprio le tenebre sembrano voler nascondere, intravede. Ambisce all’obiettività e all’essere sopra le parti ma, si accorge di essere umana e,…

Comunicato Stampa Associazione Vittime Del Dovere – “Non vogliamo i soldi di Vallanzasca”


Abbiamo appreso casualmente e con sconcerto di essere destinatari di parte dei proventi del libro scritto da Leonardo Coen e Renato Vallanzasca dal titolo “L’ultima fuga. Vita di Renato Vallanzasca”, edito da Baldini Castoldi Dalai, uscito in libreria il 31 agosto 2010. Nessun accordo é mai intercorso tra la nostra Associazione e gli autori o…

Associazione vittime dice no a proventi libro Vallanzasca


Nessun accordo e’ intercorso tra autori, associazione e editore. L’Associazione Vittime del Dovere rifiuta i proventi del libro scritto da Leonardo Coen e Renato Vallanzasca, ‘L’ultima fuga. Vita di Renato Vallanzasca‘. Edito da Baldini Castoldi Dalai – uscito in libreria nei giorni scorsi sara’ presentato a Venezia in contemporanea alla prima del film di Michele…

Ciak si gira: il killer Maniero diventa già film


Le imprese dei banditi ancora una volta attirano autori di fiction e pubblico. E così la carriera criminale di Faccia d’angelo da quest’autunno verrà rivissuta sul set per una serie in due puntate prodotta per Sky. Un altro criminale leggendario esce di galera e scatta subito il «ciak si gira». Più ne hai combinate come…

Amour Fou: Una lettera aperta a Gianni Alemanno in relazione alle polemiche su De Pedis


Nei due post precedenti (La Repubblica ed Il Messaggero) gli attacchi a “I Moralisti”, di seguito la risposta che si legge sul sito degli Amour Fou Un appello ai registi del cinema inchiesta e ai politici per un confronto reale fra autori e istituzioni  sul ruolo educativo e di inchiesta dell’arte,  contro il disimpegno dilagante,…

Tra chef, scrittori e filosofi Vallanzasca presenta la biografia


Parolaio decima edizione – Como 28 agosto-12 settembre 2010 http://www.parolario.it L’ incontro più ghiotto? Gualtiero Marchesi che racconta i segreti dei fornelli. Il più atteso? L’ anteprima nazionale con il senatore Marcello Dell’ Utri dei «Diari» di Mussolini, veri o presunti che siano. Il più curioso? L’ ex bandito Renato Vallanzasca (foto) che presenta la…

I VOLTI CRIMINALI DIVENTANO “DI SERIE”: LA CRITICA


Romanzo criminale è una serie televisiva italiana basata sull’omonimo romanzo del giudice Giancarlo De Cataldo e ne rappresenta il secondo adattamento dopo il film diretto da Michele Placido. Giovani attori riuniti da Stefano Sollima hanno ripercorso le tracce della banda  interpretandone i personaggi. Il risultato è stato un inaspettato successo. Aldo Grasso per Il Corriere…

Notte Criminale chiarisce…


… iniziamo a mettere i puntini sulle “i”. Notte Criminale non vuol essere mitizzazione del crimine, al contrario, parte proprio dal chiedersi “perchè crimini e criminali diventano mito?”. Al processo delle vittime e dei carnefici: media, giornali, tv…ma soprattutto le “Interpretazioni dei fatti”. Fatti, appunto. Quelli accaduti e narrati senza voler rendere star e miti…