La Riviera del Brenta…dove pianti fagioli e crescono banditi-4ª parte


E’ una storia criminale e, come tutte le storie criminali ad alta gradazione, sono le macchie di sangue rosse come il vino a risaltare. Nella prima parte di questo viaggio, a nord-est della malavita italiana, non abbiamo potuto evitare di ripercorrere quei luoghi dove la Mala del Brenta ha consumato vite, condannato a morte, regolato…

Maniero è libero. Ma c’è ancora chi vuole vendicare il suo “tradimento”?


Dopo la scarcerazione dell’ ex boss della mala del Brenta è lecito porsi più di un quesito. I veneti sono persone che difficilmente  dimenticano i “tradimenti”. Da questo articolo de Il Giornale di qualche anno fa, leggiamo che gli “ex sodali” si stavano organizzando per eliminarlo. Adesso che è libero di circolare e fuori dalla…

La Riviera del Brenta…dove pianti fagioli e crescono banditi-3ª parte


In questo giorno d’agosto le calde strade di Campolongo Maggiore sono deserte. Eppure tutte le volte che si rientra in auto, non è facile distinguere se a condizionarti persino la pelle, sia soltanto l’aria condizionata. Le tracce di questi quesiti si perdono ad andatura costante nel paesaggio circostante che richiama l’attenzione di oggi ad un…

Il poliziotto: «Agiva sulla spinta delle donne, i suoi eredi sono nel Veneziano»


Michele Festa, sostituto commissario alla squadra mobile di Verona Sensibile e nello stesso cinico, apparentemente autonomo nelle decisioni ma fortemente condizionato dalle figure femminili della sua vita, in particolare dalla madre. Così Michele Festa, sostituto commissario alla squadra mobile di Verona, racconta il boss Felice Maniero, da domani uomo libero, che arrestò nel 1994 a…

L’avvocato: «Maniero è una persona molto provata»


Logo varietà di Carlo Conti diretto da Paolo Beldì Forse non un uomo nuovo, di sicuro una persona che ha riflettuto «con intelligenza» sugli ultimi 35 anni trascorsi tra carcere, latitanze, soggiorni obbligati e restrizioni. Così Gian Mario Balduin, legale di Felice Maniero, racconta all’Ansa l’ex boss della mafia del Brenta che da domani vedrà…

Ansa terza battuta: Dallo yacht a vendita di casalinghi, torna libero boss Maniero


Spaghetti all’astice e prosecco serviti nella ‘gabbia’ mentre assisteva nel 1994 al processo davanti alla corte d’assise Venezia. L’immagine di Felice Maniero, l’ex boss della Riviera del Brenta tutto genio del male e sregolatezza, da domani (lunedì) andrà in archivio, sostituita da quella di un anonimo imprenditore di casalinghi che varca la soglia della libertà.…