Caso Orlandi, si riaffaccia la pista islamica La tesi torna alla ribalta in un libro


Da documenti e testimonianze pubblicate dall’autrice Anna Maria Turi emerge come il nome di Manuela “sia apparso in una complessa trattativa condotta in Turchia dal governo italiano”. Il legale della famiglia: “Abbiamo sempre pensato fosse stata rapita per uno scambio con Alì Agca”. All’Adnkronos una lettera con particolari inquietanti sulla vicenda Si riaffaccia la pista…

Renzo Danesi: dal carcere al palcoscenico. Ecco come il teatro trasforma il bandito in attore.


Renzo Danesi, romano (del Trullo) classe 1955, cofondatore della Banda della Magliana, è in carcere dal 1992 con l’accusa di sequestro di persona per aver preso parte al rapimento del conte Grazioli; ma questa è una storia già nota ai più, soprattutto ai fedeli lettori del nostro blog. Ciò che non tutti sanno invece è…

Financial Crime: «Benzina/Libia: pecunia non olet ovvero, alla milanese, “i danè spusen no”!»


Nei giorni scorsi Reuters, la maggiore agenzia di stampa del mondo, ha lanciato una notizia inerente la societa’ Saras che fa capo ai fratelli Moratti nella quale si affermava che la Libia aveva importato benzina comprandola dalle raffinerie di Sarroch (vicino a Cagliari) violando –grazie alla società libica General National Maritime Transport Company, non inserita…